Scuola Secondaria di I Grado

Quarto stato Anche quest’anno le classi terze della Scuola Secondaria si sono recate a Volpedo per visitare lo studio del pittore Giuseppe Pellizza e partecipare alle attività proposte nel Museo Didattico. La visita si è svolta ad inizio anno scolastico perché si è deciso di approfittare di un’occasione unica: la mostra “Capolavori che ritornano”

caldirola1Cosa si può fare l'ultimo giorno di scuola se non salutare compagni e professori?

pinacotecaNel corso di questi ultimi medi di scuola è proseguita la collaborazione con la Pinacoteca gestita dalla Fondazione CRT. Gli alunni di classe terza di Scuola Secondaria hanno visitato gli spazi dedicati ai celebri esponenti del Divisionismo ed hanno potuto ammirare dal vivo alcune opere di grande valore artistico. Gli studdenti hanno anche partecipato ai laboratori proposti ed hanno poi visto dei video che sono stati utili per capire bene il contesto storico e culturale di quegli anni. Le visite si sono concluse proprio l'8 Giugno, quando l'ultima delle classi in programma, la 3C (nella foto), ha terminato l'anno scolastico dedicando la mattinata a questa interessante visita.

eccellenze2Martedì 5 Giugno presso l'Aula Magna della sede di Corso Cavour n.6 si è svolta la giornata delle eccellenze, una mattinata in cui sono stati premiati i ragazzi della Secondaria che si sono distinti in determinati campi. All'inizio della mattinata sono stati premiati gli alunni che ci hanno dato tante soddisfazioni in campo sportivo; poi, sono state consegnate le certificazioni di lingua inglese agli studenti che hanno superato l'esame per il KET. La mattinata è proseguita con le premiazioni per il concorso "Un poster per la pace", a cui da anni partecipiamo, e per i Giochi matematici, per il quale la stessa mattina un alunno di 2F, Daniele Chiuta, è stato premiato ad Alessandria grazie al piazzamento ottenuto. Complimenti ai nostri bravissimi studenti!

gruppofinaleMercoledì 30 Maggio alle 21.00 presso il Teatro Civico la nostra Scuola Secondaria di Primo grado ha messo in scena “La notte degli Oscar”, spettacolo di fine anno scolastico. Appena spente le luci,

soccer1Sabato 26 si è svolto l'evento conclusivo del progetto Soccer Girls Cup, organizzato dai Volontari dal Servizio Civile per  le ragazze delle classi seconde e terze della Sede di Viale De Gasperi. Nel corso del pomeriggio al Campo Sportivo Cucchi si è festeggiata la conclusione del corso di calcio femminile articolato in quattro incontri nel mese di maggio che hanno permesso alle studentesse coinvolte di avvicinarsi al mondo del calcio unendo divertimento e fondamenti di questo sport.

fiori4Sabato 26 maggio, in piazza Malaspina, si è  svolta la premiazione del concorso "METTETE DEI FIORI…" promosso dall’associazione E. CUCCHI- Volontari per le cure palliative.

orchestra2Vogliamo ringraziare il Rotary Club Gavi Libarna che, nell’ambito del progetto “Meglio teste Ben fatte che teste Ben piene” promosso dal Presidente Dott.ssa Mariagrazia Pacquola, ha offerto alla nostra Scuola un’esperienza molto bella che ha portato “Tutti dentro all’orchestra”. Infatti l’Orchestra sinfonica JUNIORCLASSICA di Alessandria ci ha fatto emozionare durante quattro incontri  di ascolto di musica dal vivo e di familiarizzazione con gli strumenti musicali.Grazie di cuore al Maestro Luciano Girardengo che ha coordinato il progetto!

Gli Alunni dello “Scolastico”  e del “Valenziano”.

Santhià3Ancora soddisfazioni per la Nostra Scuola dal punto di vista sportivo. Il 23 Maggio a Santhià si sono svolte le finali regionali dei campionati studenteschi d'atletica.

atletica maggioGiovedì 17 maggio, al campo Fausto Coppi di Tortona, si sono svolti i campionati provinciali di Atletica leggera, organizzati dall'ufficio Ed. Fisica provinciale. Nutrita la partecipazione dei concorrenti, tutte le scuole della provincia erano rappresentate. I nostri giovani atleti hanno portato a casa un sacco di medaglie: la squadra maschile conquista il primo posto e il diritto a partecipare alla finale regionale di Santhià. Le ragazze per soli pochi punti si accontentano della seconda piazza.

Torna all'inizio del contenuto